Per le persone separate

Un cammino di fede.


Il percorso ha come obiettivo quello di accogliere ed accompagnare persone con storie ferite, con esperienze di separazione che hanno spezzato sogni, progetti, speranze per il futuro.


Il cammino di fede proposto dalla diocesi di Cesena-Sarsina si avvale di incontri mensili prevalentemente presso il Santuario di Longiano, il Seminario vescovile di Cesena e in qualche uscita. Inoltre vengono proposte alcune serate di preghiera per la famiglia ferita.

È un’opportunità che viene offerta col grande desiderio che nessuno si senta fuori dalla Chiesa ma, anzi, si senta da Essa accolto con cura e con amorevole vicinanza.

Lo stile è quello degli incontri di spiritualità: catechesi, testimonianze, momenti di silenzio e di preghiera, condivisione fraterna. Questo aiuta a mettersi alla ricerca del bene nella propria fragilità, quel bene che lo Spirito non fa mancare a nessuno. Su questo bene riscoperto si può così ripartire con nuova fiducia e speranza.



Accogliamo in questo modo l’invito che Papa Francesco ha espressamente fatto nell'Amoris Laetitia:


«Credo sinceramente che Gesù vuole una Chiesa attenta al bene che lo Spirito sparge in mezzo alle fragilità». (AL 308)

«La Chiesa deve accompagnare con attenzione e premura i suoi figli più fragili, segnati dall’amore ferito e smarrito, ridonando fiducia e speranza, come la luce del faro di un porto o di una fiaccola portata in mezzo alla gente per illuminare coloro che hanno smarrito la rotta o si trovano in mezzo alla tempesta». (AL 291)


Per informazioni: sr. Emilia Miraglia (345 2397934)

Nella locandina, tutti gli appuntamenti del percorso:


ABITARE LA VITA


La casa è il luogo in cui la persona si spende nel modo che le è più connaturale, nella sua quotidianità. Con le sue varie stanze è metafora della vita, metafora del cuore.

In questo percorso si proverà ad entrare in punta di piedi nella propria “casa”, con le storie vissute, per riappropriarsi del suo valore come luogo privilegiato in cui trovare il senso nuovo e profondo del vissuto. Si cercherà di rafforzare la consapevolezza che la vita, con le sue forze e le sue debolezze, continua guidata da una Parola di Dio che non è mai astratta ma si fa concreta compagna di viaggio per guidare nel cammino.


73 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti